Kaisers Geburtstag

Nell'estate del 1831 l'Arciduca Francesco Carlo e l´Arciduchessa Sofia portarono il figlio Francesco Giuseppe a Ischl per celebrare il suo primo compleanno. Abitavano in una casa in affitto nella Kreuzplatz.
Faceva bel tempo e l’allora giovane Arciduchessa stava seduta sul balcone, tenendo nelle sue braccia il piccolo tanto atteso erede al trono.

Non si ha notizia di quel primo genetliaco di Francesco Giuseppe.
Dal 1834 in poi i suoi compleanni furono celebrati nella Casa Seeau sulla Esplanade.

Nel 1849 Francesco Giuseppe soggiornò per la prima volta come Imperatore a Bad Ischl.
Quasi ogni estate - fino allo scoppio nel 1914 della Prima Guerra Mondiale - l´Imperatore Francesco Giuseppe, governatore di tutte le Province della Corona che formavano la Monarchia Austriaca, ritornò a Bad Ischl nel suo “ paradiso terrestre”.

Francesco Giuseppe trascorse ben 82 estati a Ischl e festeggiò proprio lì il suo 81° compleanno.

kfj_mit_kinder_vor_kv.tifIn occasione dei suoi compleanni si celebrava la Santa Messa (“Kaisermesse”) e si apriva il Parco Imperiale al pubblico. Mentre il genetliaco dell´Imperatore si festeggiava in ogni regione della Monarchia, soltanto la Citta`di Ischl godeva della presenza dell´Imperatore.

Soltanto nel 1848, "Anno delle Rivoluzioni”, quando successe al trono dopo l´abdicazione di Ferdinando, e nel 1878 a causa della crisi dei Balcani Franceso Giuseppe non vi fu presente.

Ancor oggi il genetliaco dell'Imperatore viene commemorato a Bad Ischl con un’ importante cerimonia ogni 18 agosto.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale la tradizione fu ripresa e ormai viene festeggiata secondo un programma molto festoso. La festa dell´Imperatore viene aperta il 15 agosto dalla Banda della Città. Il 18 agosto in presenza della famiglia degli Asburgo viene celebrata una Santa Messa che è accompagnata dalle melodie dell’ organo di Antonio Bruckner nella Chiesa Parrocchiale di San Nicolò. I rappresentanti dei reggimenti imperiali nelle loro uniformi storiche di allora abbassano le bandiere in senso di devozione e l'inno imperiale " Gott erhalte, Gott beschütze " (Serbi Dio l’Austriaco Regno) viene cantato da tutti i presenti sulle note della musica del famoso Giuseppe Haydn.
Proprio qui l´Imperatore Francesco Giuseppe lo udì nel 1913 per l´ultima volta in occasione del suo 83° compleanno.

Poi seguono il ricevimento con il sindaco e una imponente parata.
Verso il fine settimana intorno al 18 agosto ha luogo il Festival della Città con una sfilata di bande in costume, di gruppi storici in uniforme dell´ epoca imperiale e di gruppi in costumi tradizionali provenienti da varie località.
La grande festa si protrae per tutta la notte.
Questo festival è il più importante dell'anno e quasi il suggello dello stretto legame tra la Città di Ischl e il suo passato asburgico.

Alcune immagini delle ultime celebrazioni in occasione del compleanno dell'Imperatore sono disponibili anche online.